top of page

DeVoti Etruschi

Museo Civico di Modena, 2022

3D_alpha.png
Proiezione_alpha.png
Sound_alpha_1.png
Original_idea_alpha.png

Museo Civico di Modena

Devoti etruschi

Statue, busti, volti, parti del corpo: sono gli ex-voto che i devoti Etruschi di Veio offrirono in dono alle divinità cui si erano affidati.

 

La raccolta di terrecotte votive, giunta in Museo nel 1894 ed esposta fino agli anni ‘80 del Novecento, è stata riscoperta grazie a un progetto di ricerca che, anche attraverso avanzate tecniche di analisi, ha aggiunto nuovi dati alle conoscenze precedenti.


Un allestimento suggestivo con richiami a elementi museografici ottocenteschi e una innovativa installazione visiva e sonora restituisce vitalità e spiritualità agli oggetti votivi.

A cura di Laura Maria Michetti di Sapienza Università di Roma, Carla Tulini di Sapienza Università di Roma e Cristiana Zanasi del Museo Civico di Modena.

Produzione video e installazione a cura di Delumen.
 

Statues, busts, faces, parts of the body: these are the ex votos that the devout Etruscans of Veio offered as gifts to the divinities they trusted.

 

The collection of votive terracottas, which arrived in the Museum in 1894 and was exhibited until the 1980s, was rediscovered thanks to a research project which, including through advanced analysis techniques, added new data to previous knowledge.


An evocative set-up with references to nineteenth-century museological elements and an innovative visual and sound installation restores vitality and spirituality to votive objects.

Curated by Laura Maria Michetti of the Sapienza University of Rome, Carla Tulini of the Sapienza University of Rome and Cristiana Zanasi of the Civic Museum of Modena.

​​

Video production and installation by Delumen.

bottom of page